AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità MappaMappa del sitoProgetto SeOLProgetto EtnaOnline

Bonaviri Giuseppe

 Bonaviri
Giuseppe Bonaviri (Mineo 11/07/1924- Frosinone 21/03/2009) nasce da Giuseppina Casaccio e  Settimo Emanuele, don Nané "Il sarto della stradalunga".
Ha seguito il corso dei suoi studi a Catania, dove si è laureato in Medicina, nel 1949 e successivamente specializzato in Cardiochirurgia, nel giugno 1955.
Primo di cinque figli, (gli altri saranno: Salvatore, 1926; Vincenza, 1928; Maria, 1929; Ida, 1930), é vissuto a lungo con la zia Agrippina (prima sorella della madre) e con lo zio Michele Rizzo, che non avevano figli.
Ha svolto il servizio militare, con il grado di Ufficiale medico, a Casalmonferrato, in Piemonte, dove conosce Carla "La ragazza di Casalmonferrato".Il suo esordio letterario inizia ufficialmente con il romanzo Il sarto della stradalunga, scritto a Mineo e portato a termine a Casalmonferrato, che viene pubblicato nel 1954 da Einaudi, nella prestigiosa Collana dei "Gettoni" curata da Elio Vittorini.Il sarto della stradalunga segna l'inizio di una vasta produzione letteraria che lo distingue per la sua originale forma di stile e di lingua, in prosa ed in versi.Vive a Frosinone, dove ha esercitato l'attività di Cardiologo. E' sposato con Raffaella (Lina) Osario, originaria di Marcianise (Caserta) ed ha due figli: Giuseppina ed Emanuele.Giuseppina, sposata con Michele Mastandrea ha quattro figli: Gianluigi, Nicolò, Leopoldo e Raffaella. Scrittore noto ed affermato in Italia ed all'estero, tradotto in molte lingue straniere, Bonaviri ha avuto alti riconoscimenti e numerosi premi.Candidato al Premio Nobel fin dal 1984, è entrato in diversi anni nella cinquina finale. Nel 2003 gli è stato assegnato il Vittorini ed il Super Vittorini, per il Vicolo blu, ultimo romanzo pubblicato da Sellerio.Gli è stata conferita la Laurea in Lettere "Honoris causa" dall'Università di Cassino (14 gennaio 1988) e dall'Università di Catania (25 ottobre 1999).L'Amministrazione Comunale, con deliberazione consiliare n. 73 del 19/10/98 ha istituito una Fondazione, a nome di "Giuseppe Bonaviri" indicando le seguenti finalità: "...al fine di creare una valida struttura che possa essere organo propulsore per la valorizzazione e la divulgazione dell'opera bonaviriana ed anche per tramandare ai posteri il tradizionale legame di Bonaviri alla sua città natale che, attraverso il ricorrente impiego ambientale e toponomastico, nel lungo percorso letterario che va dal "Sarto" al "Vicolo blu" (ultima opera di Bonaviri) è stata sempre la protagonista e l'epicentro della geografia spirituale da cui diramano i sentieri della ricerca di Giuseppe Bonaviri...” .


 

Si è raccontato nel documentario Bonaviri ritratto di Massimiliano Perrotta.

Le sue opere

Narrativa
• Il sarto della stradalunga (1954 )
• La contrada degli ulivi (1958 )
• Il fiume di pietra (1964 )
• La divina foresta ( 1969 )
• Notti sull’altura (1971 )
• L’isola amorosa ( 1973 )
• Le armi d’oro ( 1973 )
• La beffaria ( 1975 )
• L’ enorme tempo ( 1976 )
• Il treno blu ( 1978 )
• Dolcismo ( 1978 )
• Novelle saracene ( 1980 )
• Martedina ( 1981 )
• L’ incominciamento ( 1983 )
• E’ un rosseggiar di peschi e di albicocchi ( 1986 )
• Gesu’ e il bambinello ( 1987 )
• Li pto lip ( 1988 )
• Il dormiveglia ( 1988 )
• Ghigo’ ( 1990 )
• Apologhetti ( 1991 )
• Il dottor Bilob ( 1994 )
• Uno scrittore come Bonaviri ( 1995 )
• Silvinia ( 1997 )
• L’infinito lunare ( 1998 )
• La ragazza di Casalmonferrato ( 1954-1998 )
• E il verde rame oscillo’, Fiabe di folli ( 1999 )
• Minuetto con Bonaviri ( 2001 )
• Il vento d’ argento ( 2002 )
• Il vicolo blu (2003 )
• Acqua d’ argento e altre storie ( 2003 )
• Gli uccelli ( 2005 )
• L’incredibile storia di un cranio 2006 )
• Autobiografia in do minore ( 2007 )
Teatro
• Follia ( 1976 )
• IL giovin medico e don Chisciotte ( 2000 )
• Giufa’ e Gesu’. Fiaba teatrale in due parti e un epilogo ( 2001 )
• L’ oro in bocca ( 2007 )
Poesia
• Il dire celeste ( 1976 )
• Martedina e il dire celeste (1976 )
• Il dire celeste e altre poesie ( 1979 )
• Nel silenzio della luna ( 1979 )
• Di fumo cilestrino (1981 )
• Quark ( 1982 )
• O corpo sospiroso ( 198 )
• L’incominciamento ( 1983 )
• Poesie da L’incominciamento ( 1984 )
• L’ aspura ( 1986 )
• Paso doble. Bonaviri-Gianelli (1989 )
• Il re bambino ( 1990 )
• Il dire celeste. Poesie (1994 )
• Poemillas espanoles ed altri luoghi ( 2000 )
• I cavalli lunari ( 2004 )
Saggistica
• Autografi leopardiani ( 1978 )
• L’arenario ( 1984 )
• L’eterno dubbio ha il volto di donna ( 1986 )
• Osservazioni teoriche sul dormiveglia ( 1988 )
• Poesia-scienza ( 1989 )
• Vanni Ronsisvalle tra narrativa e teatro ( 1990 )
• L’offesa e il pudore
• Sul mutamento del codice narrativo
• Sogno di un valzer ( 1996 )
• Sull’idea di giustizia dinamica in Vittoriani ( 1994 )
• Fiabe bambine ( 1998 )
• C. Collodi, Les aventures de Pinochhio. Historie d’un pantin ( 1997 )
• Fiaba, favola, fantastico ( 1999 )
• Conversazione letteraria sotto i pennacchi purpurei dell’ Etna. Lectio Magistralis ( 1999 )
• Io e mio padre (2001 )
• “ Le storie del Castello di Trezza “ ( 2001 )
Pubblicazioni curate
• Settimo Emanuele Bonaviri, L’arcano ( 1975 )
• Luigi Capuana Tirituf ( 1976 )
• Luigi Capuana, Scurpiddu  ( 1978 )
• Paolo Maura, La cattura ( 1979 )
• Fiabe siciliane scelte tradotte da G. Bonaviri ( 1980 )
• Le poesie di Gianluigi (1992 )
• Giufa’ e altre storie della terra di Sicilia ( 1996 )

 

Su gentile concessione della fondazione Bonaviri

Privacy - Note legali - Accessibilità - PEC:protocollo@pec.comunemineo.telecompost.it
 


 

Privacy

Note legali

     Obbiettivi di Accessibilità
 
I documenti presenti in alcune sezioni di questo sito sono in formato PDF, Word, Excel o Autocad e necessitano di Acrobat Reader o dei relativi viewer per essere visualizzati. E' possibile scaricare gratuitamente il programma Acrobat Reader o i visualizzatori Word, Excel o Autocadi. Per leggere i file firmati digitalmente (estensione "p7m") occorre disporre di uno dei software di lettura in grado di elaborare file firmati in modo conforme alla Deliberazione CNIPA n° 45 del 21.05.2009.